banner
banner

PRATOLA PELIGNA – Anche il mondo della recitazione e del teatro tende la mano alle popolazioni colpite dal recente sisma reatino. E’ stata l’associazione “Punt J a Cap” di Pratola Peligna a riproporre nei giorni scorsi uno dei suoi cavalli di battaglia, la commedia “Probabilmente ricche?”, il cui ricavato è stato devoluto interamente ai terremotati. Quando l’allegria si unisce alla solidarietà sul palco le emozioni si fanno più forti. Oltre due ore di applausi e puro divertimento, con la consapevolezza che la presenza è un piccolo gesto di prossimità. Nella mission della compagnia teatrale è già contemplata la solidarietà dal momento che la maggior parte degli spettacoli hanno sempre una connotazione umana e sociale. Non a caso l’ultimo in ordine tempo si è svolto nella Clinica San Raffaele di Sulmona a contatto con i degenti. Nello spettacolo di sabato sera al Teatro Comunale di Pratola gli attori hanno pensato al sorriso che deve tornare a splendere sui volti delle numerose persone che, nel Centro Italia, vivono ore di difficoltà. Il pubblico pratolano, per antonomasia generoso, ha risposto all’appello dell’associazione che scalda i motori per una nuova stagione teatrale all’insegna dell’allegria, della solidarietà e della presenza costante sul territorio.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento