banner

SULMONA – “Chiediamo che si faccia piena luce sull’episodio e che la competizione elettorale non venga macchiata e inquinata da fatti deplorevoli che, speriamo, si chiudano qui”. Commenta così il candidato sindaco di Sel Domenico Capaldo che interviene sulla vicenda delle presunte minacce agli aspiranti consiglieri comunali, scesi in campo nella compagine del candidato sindaco Bruno Di Masci. Capaldo è convinto che “Sulmona ha bisogno di ritrovare la strada per uscire dalle difficoltà in cui si trova. Il rispetto delle regole e la legalità sono i punti irrinunciabili per tutti coloro che tengono a cuore la democrazia”. L’episodio delle presunte intimidazioni continua a tenere banco dopo la rinuncia alla candidatura da parte di una donna, aspirante consigliere che ha dichiarato però di essersi fatta da parte per motivi strettamente personali.

Andrea D’Aurelio

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Per continuare ad utilizzare il sito bisogna consentire i cookie maggiori info

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close