banner
banner

SULMONA – Piace anche al Comune di Introdacqua la campagna di prevenzione sismica che si sta tenendo nelle frazioni sulmonesi, su iniziativa del consigliere comunale Andrea Ramunno. Il vice sindaco del centro della Valle del Sagittario Angelo Del Monaco presto chiederà un incontro al sindaco di Sulmona Annamaria Casini per concordare degli incontri in comune da tenersi nella frazione di Torrone. “Il terremoto interessa tutti ed è bene che intorno a questa tematica si faccia una trait d’union”- spiega Del Monaco. Gli incontri di prevenzione sismica nelle periferie sulmonesi procedono speditamente, con successo e ampia partecipazione di pubblico. In prima linea i volontari della Protezione Civile di Sulmona che informano i cittadini su quali comportamenti adottare in caso di terremoto e quali zone raggiungere come aree di raccolta. A tal proposto, nell’affollato incontro tenutosi nei giorni scorsi a Torrone, i residenti hanno proposto di modificare il punto di raccolta dall’ufficio postale di Torrone alla Chiesa di San Giovanni da Capestrano. Un quartiere più ampio che- a detta dei cittadini- permetterebbe di gestire al meglio un’eventuale emergenza. I residenti non perdono l’occasione per ringraziare l’amministrazione comunale per aver ottenuto la modifica dei giorni di apertura dell’ufficio delle poste. “Nel formulare gli auguri di Natale ai nostri amministratori”- aggiungono gli abitanti di Torrone- “ci auguriamo che il 2017 sia un anno migliore e che il Comune non ci lasci soli”.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento