banner
banner
banner

SULMONA – In centinaia ancora in attesa di tampone per un nuovo disservizio del sistema informatico Asl. Resta con il fiato sospeso l’esercito di sorvegliati che si sono sottoposti al test naso faringeo lo scorso lunedì nel Palazzetto dello Sport di via XXV Aprile. 34 di loro sono stati riconvocati dalla Asl dopo che il laboratorio di Avezzano ha chiesto di ripetere il tampone per un errore nel processo di lavorazione. La doccia fredda è arrivata in mattinata quando si è appreso che tutti i referti non sono stati captati dalla piattaforma di riferimento per un nuovo blocco informatico.  La trasmissione dei dati è ripartita fortunatamente nel primo pomeriggio mentre, nelle prossime 48 ore, dovranno essere lavorati gli oltre 500 tamponi svolti questa mattina. Una seduta fiume che si è prolungata fino alle 14. Un accumulo di referti non indifferente che mette a dura prova gli operatori e i numerosi utenti con il fiato sospeso da giorni, tra i quali famiglie e studenti delle classi in dad e dell’asilo di Pratola dove il virus ha fatto breccia con un importante focolaio. L’appuntamento con i nuovi contagi è solo rimandato in Valle Peligna. Stando alle rilevazioni ufficiale oggi è stato messo a referto il caso di un 52 enne sulmonese in sorveglianza. Positività peraltro già nota ma comunicata in un secondo momento. Altri casi, almeno una trentina, saranno messi a referto verosimilmente domani. Complessivamente sono 337 gli attuali positivi sul comprensorio peligno-sangrino a fronte di 7 guarigioni messe a referto nelle ultime 24 ore, tra le quali quell della consigliera comunale, Teresa Nannarone. Il dato confortante riguarda la riduzione della pressione ospedaliera con le 5 nuove dimissioni di pazienti Covid dall’ospedale. I posti letto occupati restano 11. Per questo si sta accelerando con le terze dosi ( oggi inoculate 131 su 151 totali) per conservare il più a lungo possibile il tasso di ospedalizzazione contenuto. Il parametro spaventoso riguarda il numero dei sorvegliati dalla Asl che si attesa a quota 632. Questo vuol dire che si è di fronte a un quadro epidemiologico in piena evoluzione con nuove impennate in vista quando nelle prossime ore saranno refertati centinaia di tamponi. Intanto per contenere il contagio da Covid anche la città di Sulmona ha fissato un nuovo screening di massa che si svolgerà il 26, il 27 e il 28 novembre, più a ridosso del clima natalizio. Mentre Pratola si è organizzata con due sedute: domani a Bagnaturo e sabato nella cittadina. (a.d’.a.)

MAPPA CONTAGI (AGGIORNAMENTO IN CORSO)

Sulmona 182, Pratola Peligna 45, Introdacqua 30, Raiano 21, Pettorano sul Gizio 12,  Bugnara 8, Scontrone 7, Cocullo 6, Corfinio 5, Pacentro 5, Alfedena 5, Prezza 4, Castel Di Sangro 3, Campo Di Giove 2, Villalago 2, Ateleta 2, Castelvecchio Subequo 2,  Anversa degli Abruzzi 1

Ricoveri in terapia intensiva 0

Ricoveri non in terapia intensiva 11

MAPPA VACCINI

Area peligno-sangrina 93331

Area Sulmona- Pratola 68715(+151 rispetto a ieri)

banner

Lascia un commento