banner
banner

SULMONA – Sarebbero finiti in ospedale dopo aver ingerito dei funghi. Protagonisti della vicenda sono tre persone residenti a Sulmona di cui una minore, appartenenti allo stesso nucleo familiare, che nel tardo pomeriggio di ieri sono stati trasportati presso il pronto soccorso cittadino con sintomi riconducibili ad una sospetta intossicazione alimentare: vomito e diarrea. Sono stati i diretti interessati a contattare il numero di emergenza del 118 vista la reazione intestinale. Presi in carico dai sanitari, sono stati sottoposti a tutti gli accertamenti del caso fino al ricovero che si è reso necessario per la figlia minore mentre madre e padre sono in osservazione in pronto soccorso. Le loro condizioni di salute sono comunque buone. I funghi sarebbero stati raccolti in montagna nei giorni precedenti prima di essere consumati in casa, stando almeno alle prime informazioni. Dal pronto soccorso scatterà verosimilmente la trafila per gli ulteriori accertamenti.

Lascia un commento