banner
banner

SULMONA – 16 supermercati impegnati, 117 volontari sul fronte e 7587 kg di genere alimentari raccolti. Sono questi i numeri della colletta alimentare, organizzata dal Banco Alimentare e dalla Caritas di Sulmona Valva, che ha trovato il pieno sostegno dei cittadini. Un ritorno senza le restrizioni del Covid che ha permesso di toccare con mano solidarietà e prossimità che non sono venute meno nonostante il caro bollette, le spese più esose di sempre e i rincari da capogiro. I generi alimentari raccolti saranno destinati alla distribuzione verso le famiglie accolte e seguite nelle tante Caritas parrocchiali del territorio e nel centro diocesano di Casa Zaccheo. Nel corso della colletta sono stati impegnati i volontari delle Caritas parrocchiali, la Protezione Civile Ana, Arciconfraternita Trinità di Sulmona, giovani Scout di Sulmona, studenti dell’I.T.I.S e ai ragazzi della Casa Famiglia “Casa Silvia”.

banner

Lascia un commento