banner
banner

PREZZA – A una settimana dal tragico incidente domestico resta ancora in coma farmacologico la 34 enne di Prezza rimasta ustionata nella cucina della sua abitazione. Nei giorni scorsi è stata sottoposta anche a un intervento nell’ospedale Sant’Eugenio di Roma dove è stata condotta una settimana fa vista la percentuale di ustioni riportata sul corpo (40%) e la rottura dell’anca in seguito alla caduta dal balcone di casa. La donna infatti per sfuggire dalle fiamme che divampano in cucina si è lanciata dal primo piano. Un intero paese continua a fare il tifo per lei mentre le condizioni sono ancora stazionarie. Vanno avanti nel frattempo le indagini condotte dai Carabinieri della compagnia di Sulmona, guidata dal Maggiore Florindo Basilico. I militari hanno ascoltato i vicini di casa anche se la dinamica ora appare più chiara. Sembrerebbe che la giovane di Prezza si sia ustionata vicino ai fornelli dopo che, utilizzando l’alcool etilico denaturato, si stava curando la ferita a un dito. La donna era sola in casa e alcuni particolari sono ancora da ricostruire ma per gli amici della 34 enne quello che conta è che la giovane ora si riprenda e torni a sorridere alla vita.

Andrea D’Aurelio

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com