banner
banner

PRATOLA PELIGNA – Il Comune di Pratola Peligna consegna le chiavi dell’ex scuola media alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila per l’edificazione della residenza per anziani non autosufficienti. L’accordo è stato siglato questa mattina dal sindaco Antonio De Crescentiis, dal Direttore dell’azienda sanitaria Rinaldo Tordera e l’assessore regionale alla sanità Silvio Paolucci. “Da decenni la realizzazione della scuola media è stata oggetto delle campagne elettorali. Oggi noi consegniamo l’immobile alla Asl e di fatto l’obiettivo è stato raggiunto”, sottolinea il primo cittadino. La struttura, finanziata con un investimento pari a due milioni e mezzo,  ospiterà circa sessanta anziani e sarà un punto di riferimento per l’intero territoriale provinciale. “Abbiamo ideato una sanità pubblica e diamo concretezza a un altro punto del nostro programma di mandato”, aggiunge De Crescentiis. Con la firma dell’accordo l’amministrazione comunale concede all’azienda sanitaria l’immobile dell’ex scuola media in comodo d’uso gratuito per quaranta anni.  “Stiamo già lavorando con i nostri uffici per assicurare tempismo e velocità“, assicura Tordera. “I tempi non sappiamo ancora quantificarli ma l’avvio di questa struttura va esattamente nella logica del riordino del nuovo modello sanitario. Dobbiamo fare presto e bene”, assicura il Manager. L’assessore Silvio Paolucci ha rimarcato che “la territorialità residenziale è alla base del piano sanitario regionale”. “Il futuro della sanità ”-specifica- “passa proprio per il territorio”. Trattandosi di una residenza per anziani non autosufficienti, gli ospiti troveranno medici, infermieri, operatori socio sanitari e personale qualificato. L’edificio, che sara’ sottoposto a lavori di adeguamento sismico e di razionalizzazione degli spazi interni, ha una superficie di circa 1.600 metri quadrati, ‘spalmati’ su 4 piani di cui 2 seminterrati.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento