banner
banner

SULMONA – Torna in funzione il grande schermo al Cinema Pacifico di Sulmona che cambia look e sposa l’innovazione e presto, nella parte superiore dove sono stati rimossi i posti a sedere, verrà allestito un apericinema con balaustra, pedana tavoli amovibili e tutto l’occorrente per godersi un bel film. Si tratta di un progetto pilota che necessita però di altri fondi. Tutte le novità sono state illustrate in conferenza stampa dall’amministratore unico della Thalia Srl Vito Caggianelli, società che ha rilevato il “Pacifico” grazie a una convenzione di diciotto mesi con il comune di Sulmona. Meno posti in sala. 204 in totale a fronte dei 320 precedenti ma in compenso le sedie, tutte a norma, sono più comode e confortevoli. L’impianto è stato digitalizzato e il costo complessivo dei lavori si aggira intorno ai 100 mila euro. “Ora puntiamo a realizzare un apericinema, un progetto unico in Italia”- annuncia con entusiasmo Caggianelli. Le proiezioni sono già ripartite. Si comincia con “Caccia al Tesoro” di Carlo Vanzina. Tre proiezioni al giorno ( 16.45- 19- 21.30) fino a mercoledì prossimo. Il sabato si aggiungerà una proiezione anche alle 23.30. Il prezzo intero del biglietto è di 6,50 euro. 5 euro pagheranno i bambini sotto gli otto anni e le forze dell’ordine. Da oggi è ufficialmente aperta anche la biglietteria on line dalla pagina www.liveticket.it/cinemapacifico. La biglietteria della sala cinematografica aprirà invece ogni giorno alle 16,30. “Una sala cinematografica profondamente legata alla storia e alla tradizione culturale della città è di certo un evento importante – ha sottolineato l’assessore Nicola Angelucci – presente assieme al consigliere comunale Andrea Ramunno che ha seguito passo dopo passo l’iter che ha portato alla riapertura della storica sala. Si ricomincia.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com