banner
banner

SULMONA – Quando l’inciviltà non ha limiti e il buon senso si va a far benedire. Torna nella morsa del degrado e dell’incuria vico Sanità, traversa del centro storico di Sulmona, già rimbalzato in passato agli onori della cronaca per episodi del genere. Nonostante le transenne posizionate nella zona, la scena che si presenta sotto gli occhi di residenti e turisti resta indecorosa. Un grande frigorifero abbandonato, mobili e comodini lasciati per strada come se nulla fosse, boccette di metadone gettate a terra. Si torna a gridare allo scandalo con i residenti della zona che a Onda Tg sono i primi ad alzare la voce. “Vogliamo richiamare l’attenzione sul degrado di Sulmona in generale ma anche su questo piccolo vicoletto che sta andando sempre più allo sfacelo”- tuonano gli abitanti della zona che hanno segnalato il caso al Comune di Sulmona. Da Palazzo San Francesco già si sono attivati per risolvere il problema, ma il fenomeno dell’inciviltà non sembra cessare. Se da un lato gli amministratori hanno il compito di assicurare e tutelare il decoro, i cittadini non possono venir meno al senso di corresponsabilità e di rispetto dell’ambiente.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento