banner
banner

La prontezza, la lucidità e l’accuratezza necessarie nell’eseguire un massaggio cardiaco, decisive per salvare una vita umana. Il Sindaco di Pratola Peligna Antonella Di Nino ha consegnato questa mattina in Comune una pergamena al giovane Vincenzo Russo, che a giugno scorso ha soccorso prontamente Luigi Puglielli, un cittadino di Sulmona, colpito da arresto cardiaco nella propria abitazione dove il ventenne pratolano si trovava per lavoro. Vincenzo Russo aveva seguito i corsi per il massaggio cardiaco e l’uso del defibrillatore, tenuti dal dottor Giampiero Cuna del 118 di Sulmona. Un intervento decisivo, come ha sottolineato lo stesso medico che ha eseguito poi l’intervento di soccorso e presente questa mattina alla breve cerimonia di premiazione. L’Amministrazione comunale ha voluto dare al giovane un segno di riconoscimento per la prontezza e la tempestività dimostrate nella delicatissima circostanza, fondamentali per salvare una vita umana. “Siamo davvero orgogliosi di questo nostro concittadino – ha commentato il Sindaco – che ha trasformato una possibile tragedia in un momento di speranza e salvezza. Con la nostra Protezione civile abbiamo già organizzato e tenuto un corso per uso defibrillatore e gestione delle emergenze. Corsi che verranno riproposti per la straordinaria importanza che assumono nelle situazioni di emergenza improvvisa”. (Red)

 

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com