banner
banner

SULMONA – Una petizione on line contro la stangata del pedaggio autostradale che ha dato il “buon anno” agli automobilisti, anche a quelli peligni. In tanti stanno sottoscrivendo la raccolta firme sul web. “L’aumento dal 1 gennaio del 12,79% delle due autostrade A24 e A25 è un salasso insostenibile per i cittadini abruzzesi”- si legge nel testo della petizione- “ed è di gran lunga superiore rispetto alla media nazionale dei rincari che è pari al 2,74%, ovvero un quinto di quanto invece subiranno gli automobilisti abruzzesi. Chiediamo al Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni di revocare la concessione al gestore e rinegoziare termini nuovi e più convenienti per i cittadini”. La raccolta firme è stata lanciata dal sindaco di Aielli ma sta girando sui social e anche diversi sulmonesi in queste ore la stanno firmando. Basta collegarsi con change.org, il maggior portale di petizioni on line al seguente link di riferimento https://www.change.org/p/governo-cambiare-concessione-autostrade-strada-dei-parchi/fbog/221332661?recruiter=221332661&utm_source=share_petition&utm_medium=facebook&utm_campaign=share_petition

Andrea D’Aurelio

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com