banner
img-20220803-wa0046

Curva stabile sul territorio peligno-sangrino con il virus che non accelera anche se nelle ultime ore è esploso un nuovo focolaio in una struttura per anziani. Si tratta di una casa di riposo di Corfinio dove sono state accertate 17 positività tra gli ospiti. Il fronte non preoccupa nel senso che le condizioni degli anziani risultano pressocchè buone per via delle misure adottate nella struttura e per l’effetto booster.  Tuttavia l’ondata estiva continua a mettere a dura prova le strutture sensibili del territorio. Dalle case di riposo agli ospedali dove piano ferie e carenza di personale creano più di un problema al sistema. Nell’area grigia del nosocomio sulmonese cinque pazienti sono in attesa di collocazione. Sul territorio, nella giornata odierna, si contano 85 positività, di cui 12 reinfezioni, così ripartite: Sulmona 36, Corfinio 18, Pratola Peligna 9, Castel di Sangro 7, Pescasseroli 3, Raiano 2, Scontrone 1, Scanno 1, Prezza 1, Pescocostanzo 1, Opi 1, Molina Aterno 1, Introdacqua 1, Gagliano Aterno 1 Civitella Alfedena 1. Il capoluogo peligno resta maglia nera del contagio mentre il balzo sul fronte di Corfinio è legato alla casa di riposo. Crescono le ripositivizzazioni che tornano a smuovere i referti Asl. La sensazione che il virus abbia ormai superato la fase critica arriva dal raffronto dei casi settimanali. Lo scorso mercoledì, a quest’ora, si registravano 87 positività. Una rilevazione quasi sovrapponibile ma comunque più bassa di quella odierna. Complessivamente sono 1834 gli attuali positivi sul territorio a fronte di sei attualmente degenti. Tutti in area medica. Aspettando le nuove guarigioni che saranno rese note nella giornata di domani.

Lascia un commento

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Per continuare ad utilizzare il sito bisogna consentire i cookie maggiori info

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close