banner
banner

SULMONA – L’estate sta finendo e parte il conto alla rovescia per il ritorno in classe. Alle incognite sulla ripartenza per l’emergenza Covid, si aggiunge il tema spinoso e annoso dell’edilizia scolastica. In queste ore il Comune di Sulmona, su impulso dell’assessore comunale Salvatore Zavarella, ha ottenuto i fondi ministeriali per l’installazione delle tensostrutture e l’affitto degli edifici destinati alle scuole. Si tratta di 123 mila euro destinati alle strutture da adibire a palestre per consentire l’esercizio dell’attività motoria agli studenti e supplire ad una carenza importante che perdura da qualche anno. Ci sono poi i 225 mila euro che serviranno a sostenere il costo dell’affitto degli immobili, ovvero dell’ex convento di S. Antonio che finora ha ospitato la scuola media Capograssi e la Serafini e del confettificio che è diventata la nuova sede provvisoria per sei classi della scuola primaria Radice. Il Comune aveva risposto ad un bando specifico, ottenendo l’erogazione dei fondi ministeriali. (a.d’ a.)

Lascia un commento

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com