banner
banner

INTRODACQUA – Un solo punto all’ordine del giorno: le problematiche inerenti la realizzazione sul territorio del comune di Introdacqua di una rete sperimentale con la tecnologia “5G”. Approda in aula consiliare il dibattito tanto accesso e sentito sulla sperimentazione 5G che in quel di Introdacqua si rende necessaria per ridurre il divario digitale. A chiedere un consiglio comunale ad hoc è stata la minoranza consiliare. Nella richiesta della seduta consiliare la minoranza ha precisato di non voler alimentare la polemica ma di pretendere massima chiarezza e trasparenza d’informazione da parte dell’amministrazione comunale, su un tema assai delicato che in questi ultimi mesi ha suscitato anche preoccupazioni nei cittadini. Nel luglio scorso circa trecento cittadini di Introdacqua hanno aderito ad una petizione contro la sperimentazione della tecnologia 5g e al riguardo, ad Introdacqua, sempre nel luglio scorso, si è svolto un convegno dedicato ai rischi che tale sperimentazione provocherebbe. Si vuole quindi approfondire l’argomento per non lasciare nulla al caso, né i rischi e né le opportunità.

Andrea D’Aurelio

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com