banner
banner

SULMONA – Nella via dedicata al Morrone, triste coincidenza, è stata rinvenuta stamane la carcassa di un tasso. Lo hanno segnalato i residenti che si sono ritrovati l’animale morto in pieno centro abitato. L’episodio è avvenuto a Sulmona e potrebbe associato al disastro ambientale che ha messo in ginocchio il monte Morrone dopo due settimane di fiamme e fuoco. Continua in effetti il dramma degli animali costretti a scendere a Valle, impauriti dalle fiamme che hanno distrutto migliaia di ettari di bosco. Le cause della morte del tasso sono ancora da accertare. La rimozione della carcassa, come da protocollo, spetta alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila. Non è il primo episodio di animali che scendono nel centro abitato dopo l’incendio. E’ il caso dei lupi fotografati nei pressi di Pratola Peligna e in via XXV Aprile. Il video invece degli orsi a spasso fra Corfinio e Raiano non è da associare all’incendio dal momento che la scena è stata girata a Civitella Alfedena.

Andrea D’Aurelio

(Foto Maria De Deo)

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com