banner
banner

SULMONA – “Tajani non conosce il ruolo della Procura della Repubblica e non sa che il Procuratore Capo, tra l’altro, coordina le forze dell’ordine – commenta la Bianchi -, in caso di chiusura dell’ufficio a cascata perderemmo la Compagnia dei Carabinieri, il Commissariato di Polizia e la Tenenza della Guardia di Finanza le cui competenze verrebbero accentrate il L’Aquila. Ci aspettiamo risposte diverse e di salvaguardia del nostro presidio da una forza di governo”.  Lo dichiara il candidato sindaco, Elisabetta Bianchi, all’indomani della visita del coordinatore nazionale di Forza Italia, Antonio Tajani, a Sulmona. Secondo la Bianchi Tajani avrebbe sostenuto che il Tribunale non garantisce ma amministra la giustizia. Da qui la presa posizione della candidato a sindaco, condivisa da Mauro Nardella della Uil. Tajani, in ogni caso, si è espresso a favore della proroga per l’operativa del Tribunale come dichiarato in un’intervista rilasciata alla nostra emittente. (a.d’.a.)

Lascia un commento