banner
banner

BUGNARA – Tale e Quale a Michele Bravi. Anche un giovane originario di Torre de Nolfi, frazione del comune di Bugnara, è stato protagonista della puntata di “Tali e Quali” andata in onda su Rai 1 lo scorso sabato. Si tratta di Thomas Ventresca che si è esibito nei panni di Michele Bravi davanti alla giuria formata da Loretta Goggi, Cristiano Malgioglio, Giorgio Panariello e Nino Frassica. Il 20 enne, cresciuto a Torre De Nolfi, vive attualmente a Roma dove studia recitazione che è la sua più grande passione insieme alla musica. «Sin da piccolo ho sempre cantato solo che non cantavo le classiche canzoni dei bambini ma quelle di chiesa e mia zia ne sa qualcosa», ha raccontato, «canto sempre dalla mattina alla sera, non riesco mai a stare zitto e soprattutto non sopporto il silenzio. Prima dell’esibizione sono state anche mostrate le testimonianze della zia Tiziana, che ha raccontanto come il nipote le prendesse gli spartiti per cantare le canzoni di chiesa, e del fratello Ivan che conferma con Thomas canti sempre anche quando mangia e lanciato un appello affinché il programma possa tenerselo. «In casa cantiamo sempre», aggiunge Thomas, «soprattutto nei giorni di festa e io faccio l’intrattenitore con le mie imitazioni. Mio zio canta, mio fratello suona il piano, quindi è tutta un’allegria ogni volta. Perché devo fare questo mestiere? Perché lo sento che devo farlo come il prete che si sente la chiamata divina. Poi magari non succederà niente ma io per ora continuo a inseguire questo». L’esibizione che ha ottenuto 40 punti nella classifica generale è stata dedicata al compianto sindaco, Giuseppe Lo Stracco. Una dedica tagliata per ragioni tecniche del programma ma che resta sentita ed accorata.

banner

Lascia un commento