banner
banner

SULMONA – “Recuperare una partecipazione vera, spontanea e non condizionata”. Il candidato sindaco, Gianfranco Di Piero, si è presentato con la sua Liberamente Sulmona per ridisegnare il volto di una Sulmona più libera. L’emozione è palpabile nel cortile di Palazzo San Francesco. Il candidato si commuove leggendo Capograssi e percependo il fermento culturale che arriva dalla sua squadra e dai presenti. “A scanso di equivoci voglio dire che non c’è stato né ci sarà un accordo con i civici”- ha affermato Di Piero non senza fare un passaggio sulla Magneti Marelli e sulla necessità di attivare un canale con il Ministero, sul turismo e la cultura ma anche sul recupero dell’edilizia scolastica, dal Liceo Classico all’Istituto De Nino-Morandi, “presidio importante che deve tornare in città”. Nei prossimi giorni ci sarà la sfilata dei big ma l’obiettivo di Di Piero è quello di  “ritrovare Sulmona, ridare una speranza ai giovani, agli uomini e alle donne di questa città”.  “Vogliamo essere punto di riferimento per le persone anziane, vogliamo una città che si riprenda e torni a camminare. Una città che torni a vivere, nell’orgoglio, nella fierezza, nella dignità e laboriosità della propria gente”- ha detto il candidato tra gli applausi. Il servizio completo è disponibile sulla nostra piattaforma di youtube. (a.d’.a.)

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com