banner
banner

SULMONA – Il Comune di Sulmona si adoperi rapidamente entro l’entrata in vigore del nuovo orario per risolvere le criticità sollevate dai passeggeri con la richiesta della sospensione dei nuovi orari, il ripristino di quelli vecchi ed un tavolo di trattativa con Regione e Trenitalia. Lo hanno chiesto stamane i comitati dei pendolari al sindaco di Sulmona Annamaria Casini, all’assessore comunale ai trasporti Alessandra Vella e al consigliere comunale Deborah D’Amico. Il vertice a Palazzo San Francesco si è tenuto alla vigilia dell’incontro di lunedì in Regione. Fra le richieste dei comitati l’istituzione di un tavolo permanente di concertazione tra Comune di Sulmona e coordinamento dei comitati pendolari, supportare l’opera di ausilio e patrocinio dell’attività dei treni storici sulla Transiberiana D’Italia, potenziare l’orario e il collegamento urbano con la stazione in coincidenza con le partenze e gli arrivi dei treni; adottare misure di ampliamento e potenziamento della capacità di parcheggi ausiliari alla stazione, quale centro dell’ intermodalità di trasporto pubblico locale, approfondire l’intervento inserito nel Masterplan Abruzzo- Bretella di S.Rufina, al fine di non indebolire la capacità della stazione di Sulmona, e di promuovere in Regione proposte di potenziamento infrastrutturale ed upgrade tecnologico delle linee. Riguardo il nuovo orario di Trenitalia i comitati chiedono di prestare attenzione su tutte le corse, particolarmente sul treno delle 7.25 sulla Sulmona-Pescara e delle 20.15 sulla Sulmona-L’Aquila.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento