banner
banner

Ottenere la certificazione di turismo sostenibile entro la fine dell’anno. E’ l’obiettivo del progetto Maiella Madre che ha messo insieme sette comuni della Valle Peligna e Alto Sangro: Cansano, Campo di Giove, Pacentro, Pettorano sul Gizio, Rocca Pia, Pescocostanzo e Rivisondoli. Un fronte comune per la valorizzazione del verde e dell’ambiente. Questa mattina, da Pacentro, è partito il ciclo di incontri sul possibile utilizzo dei fondi Pnrr in tema turistico nei centri dell’entroterra abruzzese. “L’obiettivo è quello di arrivare alla fine dell’anno con una certificazione riconosciuta che dica che, su questo territorio, è possibile fare turismo sostenibile, vendere e proporre un’offerta che trovi nella sostenibilità dell’esperienza il suo punto di forza”- afferma Luca Dalla Libera di Agenda 21 Consulting. Ma il turismo è solo una delle linee d’intervento contemplate dall’accordo. “La parola fondamentale è rete, community, è proprio quello che stiamo facendo”- ha aggiunto Guido Angelilli, sindaco di Pacentro.

Lascia un commento