banner
banner
Torna percorribile Viale Ovidio, rimasto interdetto al traffico pedonale e veicolare a seguito del crollo di una parte delle mura urbiche del monastero di San Basilio il 31 marzo scorso. La riapertura è stata possibile al termine dei lavori, per un costo complessivo di circa 250mila euro, di consolidamento, ripristino e messa in sicurezza dell’area interessata dal cedimento.
“Grazie alla proficua collaborazione attivata tra Comune, Ufficio speciale per la ricostruzione, Soprintendenza e Segretariato regionale sono stati realizzati gli interventi che consentono di restituire alla comunità una parte della città importante per le attività sportive e ricreative che insistono nell’area, oltre che per l’accesso al centro storico” hanno commentato il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi e il titolare Usra, Salvatore Provenzano.
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com