banner
banner

SULMONA – Si era sentita male e aveva perso i sensi, in piena notte e in pieno centro storico. Prima è stata soccorsa grazie al tempestivo intervento della Polizia e della segnalazione di un giovane residente. Poi è stata sanzionata per la violazione della normativa anti-Covid. Una vicenda davvero sui generis quella che è capitata a una 37 enne di Sulmona, la scorsa notte, in via Mazzara. Erano passate da poco le quattro del mattino quando i residenti del quartiere sono stati svegliati da un’auto in sosta. Un crescendo di rumore, che aumentava con il passare dei minuti, tant’è che un giovane abitante della zona ha allertato il centralino del 113, segnalando il fatto anomalo. Passano pochi minuti e sul posto arriva la Squadra Volante del Commissariato Ps di Sulmona. Gli agenti e il giovane sulmonese, nel frattempo sceso in strada, hanno quindi fatto l’amara scoperta. La 37 enne è stata trovata accasciata sul volante, in stato confusionale, con i piedi puntati su frizione e acceleratore, con la marcia in folle. “Se l’agente operante non spegneva tempestivamente il motore, l’auto poteva prendere fuoco da un momento all’altro”- racconta il giovane che si è interessato del caso e di fatto ha sventato una tragedia. Se da un lato l’episodio ci fa sperare di poter vivere in una comunità civile, dall’altro si tocca ancora con mano la sottovalutazione del rischio in tempo di pandemia. All’esito degli accertamenti effettuati dalla Polizia si è scoperto infatti che la giovane, nel cuore della notte, si è spostata senza un motivo di comprovata necessità. Non è ancora chiaro che cosa ci faceva a quell’ora a bordo dell’auto, in evidente stato confusionale, stando alla ricostruzione degli agenti del Commissariato. Fatto sta che alla 37 enne è stata comminata la sanzione amministrativa da 400 euro per aver violato il coprifuoco, ovvero le misure per il contenimento del contagio da Covid-19. Un’altra multa è scattata per il divieto di sosta. Come se non bastasse. La giovane, ovviamente, è stata anche soccorsa con l’intervento sul posto dei sanitari del 118. Salvata, soccorsa e sanzionata.

Andrea D’Aurelio

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com