banner
banner
banner

SULMONA – In lieve rialzo la curva epidemiologica sul territorio peligno-sangrino grazie al riallineamento dati Asl. Nel doppio referto, che fa riferimento alla giornata odierna e a quella dell’Immacolata, compaiono 53 positività, distribuite sui vari centri del comprensorio: Sulmona 25, Castel di Sangro 7, Roccaraso 4, Pratola Peligna 3, Roccacasale 2, Raiano 2, Pettorano Sul Gizio 2, Introdacqua 2, Villalago 1,Scanno 1, Roccapia 1, Pescocostanzo 1, Opi 1, Bugnara 1 Sulmona è l’unico comune ad andare in doppia cifra con 25 positività complessive. Nello specifico nel giorno rosso sul calendario erano stati annotati 22 positivi sui registi Asl, comprese 3 reinfezioni, tutte rilevate e refertate in tempo utile ma rese note solo in giornata. A questi dati vanno aggiunti gli odierni contagi che sono 31, comprese 6 ripositivizzazioni, in considerevole aumento rispetto alle 17 positività registrate, sempre di sabato, nella scorsa settimana. Il virus rialza la testa anche se le oscillazioni sulla curva sono sempre relative, nel senso che con i tamponi fai da te e le forme meno aggressive d’infezione, gli addetti ai lavori stanno focalizzando l’attenzione maggiormente sui pazienti fragili, vista la combinata con l’influenza. A fare i conti con il Covid sono ancora una volta le strutture sensibili del territorio. Un nuovo contagio si conta tra gli infermieri dell’ospedale di Sulmona e dell’area sanitaria del carcere. Complessivamente sono 335 gli attuali positivi sul territorio, compresi 7 degenti di cui uno in terapia intensiva.

banner

Lascia un commento