banner
banner

SULMONA – “I world Cafè resteranno patrimonio della città”. Così il candidato sindaco della coalizione civica “ Noi per Sulmona” Annamaria Casini nel corso del terzo appuntamento elettorale della progettazione partecipata con candidati consiglieri ed elettori. Dopo i tavoli di lavoro incentrati sullo sport e l’economia, questa volta il leitmotiv è stato lo sviluppo urbano e l’urbanistica. Molteplici gli spunti arrivati nel corso della discussione, incentrati maggiormente sulla riqualificazione del centro storico e dei plessi monumentali. Casini ha spiegato come il metodo del world cafè verrà utilizzato non solo per scrivere il programma di mandato ma sarà un sorta di modello da riproporre anche nel corso della gestione amministrativa del Comune di Sulmona per coinvolgere i cittadini nelle scelte politiche. “ Noto una straordinaria partecipazione anche in termini di idee”- spiega Casini-“ raccoglieremo tutti gli spunti in un report che resterà a disposizione della città perché frutto di un lavoro che nasce da cittadini e professionisti”. Il World Café è una metodologia che si ispira ai vecchi caffè creando un ambiente di lavoro che invita i partecipanti ad una discussione libera ed appassionata. La sua particolarità è quella di stimolare discussioni autogestite dai partecipanti all’interno di un quadro comune e sotto la guida di alcune domande di riferimento.

Andrea D’Aurelio

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com