banner
banner

SULMONA – Quando il gusto del vino si unisce alla buona musica e alla voglia di fare, il risultato non può che essere soddisfacente. Un debutto segnato dal successo per “Giri di Vini”, la kermesse enogastronomica del Sestiere di Porta Manaresca che ieri sera ha inaugurato l’estate a Largo Palizze. In centinaia hanno preso parte alla tavola imbandita che oltre al vino ha valorizzato anche i prodotti della tradizione culinaria abruzzese. Un modo semplice ma anche originale per inaugurare la stagione estiva. Una manifestazione che è nata, fra le altre cose, per sostenere i produttori di vino locali all’indomani della gelata del 25 e 26 aprile che ha distrutto i vigneti. Il bilancio della prima edizione di “Giri di Vini” è affidato al Capitano del Sestiere di Porta Manaresca Filiberto Mercantini. “Molto positivo, una serata piacevole con tanta gente. Bene così”, rileva il giovane. “Abbiamo sperimentato per la prima volta questa manifestazione. Vista la presenza massiccia e il risultato, siamo più che soddisfatti” – rincara Pierluigi Bruni- membro del direttivo. Prossimo appuntamento il 23 luglio quando dal vino si passerà alla birra con la “Festa della Birra Artigianale”.

Andrea D’Aurelio

(Foto Alessandro Di Prata)

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com