banner
banner

Sabato 7 dicembre, alle ore 16, si terrà a Lecce nei Marsi un Convegno per celebrare i cento anni dalla nascita di Giulio Spallone, avvenuta l’11 settembre 1919. L’evento è promosso dal Comitato per le celebrazioni del centenario in collaborazione con Comune di Lecce Nei Marsi, ANPI, ANPPIA, Fondazione Nilde Iotti e Lega delle Cooperative. Figura di grande rilievo nel panorama locale e nazionale dell’antifascismo, Giulio Spallone fu protagonista della politica italiana e del mondo della cooperazione. municipio_di_lecce_nei_marsiA soli sedici anni, nel 1935, entra nell’organizzazione comunista clandestina. Insieme ad altri studenti e professori del Liceo Classico di Avezzano (Amiconi, Corbi, Vidimari, Mancini e altri) forma un gruppo antifascista molto attivo, i cui aderenti vengono arrestati nel dicembre del 1939 e condannati dal Tribunale Speciale nel maggio del 1940. Giulio Spallone viene condannato a 17 anni di reclusione. Fu anche Partigiano Deputato al Parlamento per quattro legislature, Segretario Federazione PCI Pescara e Segretario PCI Abruzzo e Molise, Presidente Associazione nazionale cooperative di consumo e Eurocoop. Giulio Spallone muore a Roma il 15 marzo 2014. downloadIl Convegno affronterà i seguenti temi: 1. Contesto storico-politico nazionale e locale nel quale si forma ed opera Giulio Spallone ed il gruppo antifascista avezzanese (Rapporti con la dirigenza comunista romana e azione di propaganda tra gli intellettuali e all’interno delle fila fasciste); 2. Testimonianze sull’attività politica e parlamentare di Giulio Spallone nel quadro della ricostruzione postbellica e delle lotte del Fucino del 1950-1951 (scioperi a rovescio); 3. Giulio Spallone: movimento cooperativo e nascita della nuova Europa. Fu anche Grande ufficiale della Repubblica.

Di Ads

Lascia un commento