banner
banner

SULMONA – Il Ministero dello Sviluppo Economico dà l’ok per il francobollo dedicato ad “Ovidio 2017”. Ieri tutta la documentazione necessaria per poter avviare la richiesta di emissione di un francobollo commemorativo per le celebrazioni del bimillenario della morte di Ovidio, congiunto con lo stato della Romania, è stata depositata nelle mani del Ministro Carlo Calenda dal Presidente del Consiglio Comunale di Sulmona Katia Di Marzio, dal consigliere comunale Fabio Pingue e dal Presidente della Dmc Terre d’Amore in Abruzzo Fabio Spinosa Pingue. “Il Ministro ha accolto con entusiasmo la richiesta e ha garantito ogni utile appoggio all’iniziativa”- riferisce con soddisfazione il Presidente dell’assise civica. Per “Ovidio 2017” parte la corsa contro il tempo. Ieri a Palazzo Mazzara sono state riunite circa settanta associazioni per arricchire il programma delle celebrazioni con idee dal basso. C’è tempo fino al 18 dicembre per inviare la propria proposta all’email del gabinetto del sindaco. I tempi sono strettissimi e riuscire a mettere in piedi un programma celebrativo di spessore in così poco tempo non sarà facile. La partita si gioca anche sul fronte delle risorse economiche. Il primo contributo di cento mila euro è arrivato dal Consiglio Regionale, grazie all’assessore Andrea Gerosolimo. La senatrice di Forza Italia Paola Pelino nel frattempo ha annunciato il regalo di Natale per la città.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento