banner
banner
banner

Sarà inaugurata oggi 5 Ottobre alle ore 17.30 la nuova mostra dello scultore  pescarese  Luigi D’Alimonte nei locali della Cappella del Corpo di Cristo a Sulmona in Corso Ovidio  231.

D’Alimonte realizza opere con l’elemento naturale estratto dalla catena montuosa appenninica presente nel territorio abruzzese: la pietra della Maiella, da secoli utilizzata dagli “scalpellini” per realizzare lavori artigianali. La scelta di tale materiale scaturisce dall’idea di un progetto chiamato “rinascimento della materia”, l’obbiettivo è quello elevare lo spessore culturale di un elemento definito “povero”. Il  linguaggio di D’Alimonte si caratterizza per la ricerca di nuove forme contenute nella pietra, non più la tradizione, già codificata dal binomio ”oggetto-funzione”, ma l’evoluzione, che attingendo da essa, seguendo una profonda ricerca estetica, lascia emergere la mia idea del bello da trasferire nell’arte.

Sponsor della mostra Banca Generali e Santacroce Hotel Meeting.

La mostra sarà aperta tutti i giorni dalle 16 alle 20.30, Domenica 10-13, 15-20.30  fino al 13 Ottobre.

banner

Lascia un commento