banner
banner
banner

L’AQUILA – Lo sport aiuta sempre a rialzarsi per giungere poi alla vittoria. Aiuta a capire questi valori fondamentali l’ultimo libro di Massimiliano Ruggiero Vince chi si alza prima che, attraverso interviste a personaggi sportivi, permette di scoprire i loro segreti per avere successo nella vita ed indirizzare le proprie forze verso i grandi obiettivi. Le testimonianze sono di Adriano Panatta, Alessandro Del Piero, Andrea Lucchetta, Jury Chechi, Federica Brignone, Rinaldo Capello e Mauricio Baiz. L’autore Massimiliano Ruggero è un ex giocatore di Serie A di rugby nelle file del Tarvisium oltre ad essere stato allenatore delle nazionali under 17 e 18. Svolge la professione di manager di Banca Generali la cui direzione, di concerto con il responsabile tecnico dell’Aquila Rugby Vincenzo Troiani, ha messo in piedi un progetto, rivolto ai ragazzi, grazie alla vendita del libro che è stato presentato nella sala convegni dell’Ance. “Quando il mio amico fraterno e compagno di squadra nel rugby Vincenzo Troiano – ha affermato Ruggiero – mi ha chiesto di essere partecipe non ho fatto mancare il sostegno coinvolgendo Banca Generali che si è mostrata subito entusiasta”.

Con i proventi della vendita del libro verrà sostenuto un progetto sociale e sportivo dell’associazione Life in progress dell’Aquila per lo sviluppo delle attività motorie di base delle abilità senso-percettive rivolte ai bambini delle primarie. “E’ fondamentale per questa città – ha detto Troiani – rimettere in movimento le attività di quei bambini che hanno perso gli spazi ludici”.

L’iniziativa interesserà i bambini della scuola dell’infanzia San Bernardino del circolo didattico Silvestro dell’Aquila. “E’ particolarmente bello e significativo – ha sostenuto l’insegnante Alessandra Di Mascio – che la città sia attenta ai circa 140 bambini della nostra scuola”.

Il progetto crea un perfetto connubio tra sport e sociale che ha trovato il pieno appoggio di Banca Generali: “pronta a sostenere sempre iniziative del genere”. Ha spiegato il district manager Alessandro Di Tunno. “Siamo stati sempre attenti – ha aggiunto – ai temi del sociale sviluppando diverse iniziative sul territorio come Un campione per amico che nel 2013, in piazza Duomo all’Aquila, regalò una giornata di svago e di sport a migliaia di bambini grazie alla presenza di leggende dello sport come Yuri Chechi, Ciccio Graziani, Adriano Panatta e Andrea Lucchetta. E’ bello veicolare messaggi positivi anche attraverso lo sport e trasmettere quei valori in cui Banca Generali crede profondamente”.

La pubblicazione si prefigge di far comprendere gli insegnamenti veri dello sport che sono utili nella vita per capire il concetto fondamentale che Vince chi si alza prima. “Il titolo – ha spiegato l’autore – è nato per scherzo. Durante i campionati del mondo giovanili di rugby a Treviso, anni fa, entrando in un bar alcuni tifosi del Treviso calcio chiesero la differenza tra il calcio ed il rugby. Un mio amico gli disse che nel calcio spesse volte succede che vince chi cade meglio mentre nel rugby vince sempre chi si alza prima. Da questo spunto divertente è nata l’idea del libro”.

Domenico Verlingieri

 

banner

Di Ads

Lascia un commento