banner
banner

SULMONA – Vetrine aperte e illuminate almeno fino a mezzanotte d’inverno e d’estate. A rilanciare la proposta è il Presidente di Ascom Fidi Ascom Servizi Sulmona Claudio Mariotti. Se davvero il centro storico di Sulmona è il primo biglietto da visita per i turisti, Mariotti insiste sull’esposizione della merce e su un’estetica uniforme, tornando anche sul tema dei negozi sfitti che devono essere lasciati in ordine anche se chiusi. “Sarebbe opportuno che i commercianti mantenessero le vetrine aperte e illuminate almeno fino a mezzanotte, l’ora del passeggio, perchè la merce esposta per metà è già venduta”- incalza il Presidente dell’Ascom- “se si chiudono questi negozi non si ha poi la possibilità di far visionare i singoli prodotti”. Sulla proposta lanciata dal comune di adottare un’ordinanza contro il degrado dei negozi sfitti, Mariotti si pone sulla stessa lunghezza d’onda. “Questo era un messaggio che feci arrivare già all’ex sindaco”- conclude- “quello di avere un incontro tra associazioni e proprietari di negozi per far si che questi negozi anche se chiusi mantenessero una certa dignità e un certo decoro perchè altrimenti attraverso un corso fra saracinesche abbassate e vetrine sporche non è un biglietto da visita per Sulmona”. Di attività sfitte se ne contano 39 dall’arco di porta Napoli a piazza Carlo Tresca di cui 28 solo nella zona sud del corso da porta Napoli a piazza Del Carmine.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento