banner
banner

SULMONA – Stanchi dopo un lungo viaggio durato due giorni con la sosta nella città di Graz, i quindici pellegrini della diocesi di Sulmona-Valva in cammino verso Cracovia per la Giornata Mondiale della Gioventù sono arrivati sani e salvi in terra polacca nella città di Radom. Numerosi i video e le foto postate sulla rete sociale di facebook dove i giovani rassicurano le famiglie e raccontano i primi giorni di questa avvincente avventura. Partiti a notte fonda il 19 luglio si sono fermati a Graz per un giro in centro storico, la celebrazione della Santa Messa e la fisiologica sosta. Ieri l’arrivo a Radom dove resteranno per una settimana, entrando in contatto con le parrocchie e le famiglie del luogo per un’esperienza di gemellaggio pastorale. Un’accoglienza festosa da parte della comunità polacca con palloncini e bandiere tricolore. “Dopo un lungo viaggio, e qualche contrattempo siamo arrivati in terra Polacca nella città di Radom. Una bellissima accoglienza”, scrive sul suo diario di facebook Diego Vicari, uno dei pellegrini di Popoli in cammino verso Cracovia. Con un video i giovani, mentre erano in viaggio verso Radom, hanno salutato l’Italia e Sulmona. La Gmg entrerà nel vivo la prossima settimana quando i pellegrini si recheranno a Cracovia. Il 30 e il 31 luglio è atteso Papa Francesco per l’evento clou, la Veglia e la Santa Messa.

Andrea D’Aurelio

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com