banner
banner
banner

Il sottosegretario all’Interno Emanuele Prisco è stato stamani a L’Aquila per partecipare al tavolo di lavoro promosso dal sindaco Biondi e al quale hanno partecipato il prefetto Torraco, l’ingegner Nanni, i rappresentanti del Provveditorato alle opere pubbliche, dell’Agenzia del Demanio e alcuni assessori e tecnici del Comune. L’incontro era finalizzato a superare alcuni ostacoli procedimentali che, oltre alla Scuola, riguardano la nuova sede del Comando provinciale e il distaccamento dei Vigili del fuoco presso l’Aeroporto dei Parchi “Giuliana Tamburro”. Queste le dichiarazioni del ministro: “La Scuola nazionale dei Vigili del fuoco a L’Aquila è una delle priorità del Ministero dell’Interno. Sono molto soddisfatto dell’incontro perché abbiamo riunito attorno a un tavolo tutti gli Enti che a vario titolo sono interessati a queste progettualità che riteniamo strategiche per il Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco e per la città di L’Aquila, la cui Amministrazione si è già dimostrata all’altezza della sfida rispondendo puntualmente a tutte le richieste pervenute dalle diverse diramazioni dello Stato – ha ribadito Prisco. L’istituzione in questa città di un centro di formazione professionale che consentirà di implementare ed efficientare il Corpo Nazionale è l’ulteriore dimostrazione del legame speciale che si è instaurato in questi anni tra i Vigili del Fuoco e gli aquilani”.

banner

Lascia un commento