banner
banner
banner

“E necessario che la nostra regione sia al centro dello sviluppo economico dell’Europa. Va profuso ogni impegno per comprendere l’Abruzzo nella revisione delle reti transeuropee Ten-T e, precisamente, nel corridoio intermodale secondo le indicazioni del Parlamento Europeo, che mirano ad interconnettere la penisola iberica, quella italiana e quella balcanica (Barcellona-Civitavecchia-Ortona-Ploce). Tale intervento infrastrutturale e’ piu’ lineare ed economicamente vantaggioso rispetto a percorsi alternativi, che escluderebbero la nostra regione dallo sviluppo economico e territoriale derivante dal passaggio della rete intermodale europea. Mi adoperero’ con il massimo impegno nelle mie funzioni verso il Governo centrale e verso la Commissione UE per il pieno riconoscimento di questa trasversale. Rispondo positivamente all’ appello lanciato dalle associazioni datoriali e sindacali dell’Abruzzo . Ed esprimo una grande preoccupazione per la timidezza della Regione Abruzzo e per le dichiarazioni del Presidente Tajani a favore del passaggio nelle Marche seguito a ruota dal Presidente della Regione Marche di FdI Acquaroli. La Regione Abruzzo sta giocando fino in fondo questa partita? E’ una battaglia che porto avanti da tempo per i possibili risvolti positivi che ne deriverebbero per l’Abruzzo intero. battaglia che portiamo avanti da anni e di cui conosciamo i potenziali risvolti positivi per lo sviluppo del nostro territorio, dalla realizzazione di infrastrutture alla creazione di lavoro.” Cosi’ la Deputata Pd Stefania Pezzopane della Presidenza Pd alla Camera, risponde all’appello di sindacati ed associazioni datoriali.

banner

Lascia un commento