banner
banner

SULMONA – “Non imitare i vecchi stili del passato. Tenere lontane le vecchie logiche e le visioni distruttive”. Queste le prime parole della neo sindaco Annamaria Casini nella seduta inaugurale della nuova assise civica, subito dopo aver indossato la fascia tricolore. Una raccomandazione quella della Casini indirizzata particolarmente ai neofiti del Consiglio Comunale, i componenti più giovani. Il sindaco vuole dare “concretezza al cambiamento” e auspica collaborazione e confronto con la minoranza consiliare per il progresso della comunità. “La città ha bisogno di un governo responsabile”- esordisce Casini- “ mi auguro che ci sia sempre dialettica e unione di intenti nel rispetto dei ruoli. Quello di oggi è un segnale di grande senso di responsabilità”. “Ci sono tutti i presupposti”- prosegue- “per portare avanti un lavoro concreto per il bene della città: energia, entusiasmo e competenze”. A debuttare oggi non è stato solo il Consiglio Comunale ma anche la Giunta. Le prime settimane da sindaco Casini le ha spese incontrando la gente e gli uffici comunali, raccogliendo istanze, progetti e idee. “Abbiamo già cominciato a lavorare perché tutto vada a regime”, chiosa il sindaco. Il primo ostacolo ora per la neonata amministrazione comunale arriverà a fine mese con l’approvazione dell’assestamento di bilancio.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento