banner
banner
banner

Le commissioni sono state votate senza la presenza della minoranza che ha abbandonato l’aula in segno di protesta contro la mancata convocazione di una seduta sulla sanità.

Sulmona – Per il gruppo di maggioranza più consistente di Sulmona al Centro diventano componenti di commissioni tutti tranne Luigi Santilli che svolgerà solo il ruolo di capogruppo. Alessandro Pantaleo entra nelle commissioni Bilancio e Turismo e Cultura, Andrea Ramunno in quelle Bilancio, Turismo e Cultura e Sviluppo Economico, Franco Di Rocco in quella Welfare, Deborah D’Amico in quelle Welfare e Territorio e Servizi, Angelo Amori Territorio e Servizi e Sviluppo Economico. Gli altri della maggioranza (Pingue, Tirabassi e Salvati) e quelli della minoranza al completo, essendo monogruppi, entrano tutti a far parte delle commissioni consiliari permanenti.

  • BILANCIO: Alessandro Pantaleo, Andrea Ramunno, Fabio Pingue, Mauro Tirabassi, Roberta Salvati, Bruno Di Masci, Antonio Di Rienzo, Fabio Ranalli, Francesco Perrotta, Alessandro Lucci ed Alessandro De Gennaro.
  • WELFARE: Franco Di Rocco, Deborah D’Amico, Fabio Pingue, Mauro Tirabassi, Roberta Salvati, Bruno Di Masci, Antonio Di Rienzo, Fabio Ranalli, Francesco Perrotta, Alessandro Lucci ed Alessandro De Gennaro.
  • TERRITORIO E SERVIZI: Angelo Amori, Deborah D’Amico, Fabio Pingue, Mauro Tirabassi, Roberta Salvati, Bruno Di Masci, Antonio Di Rienzo, Fabio Ranalli, Francesco Perrotta, Alessandro Lucci ed Alessandro De Gennaro.
  • TURISMO E CULTURA: Andrea Ramunno, Alessandro Pantaleo, Fabio Pingue, Mauro Tirabassi, Roberta Salvati, Bruno Di Masci, Antonio Di Rienzo, Fabio Ranalli, Francesco Perrotta, Alessandro Lucci ed Alessandro De Gennaro.
  • SVILUPPO ECONOMICO: Andrea Ramunno, Angelo Amori, Fabio Pingue, Mauro Tirabassi, Roberta Salvati, Bruno Di Masci, Antonio Di Rienzo, Fabio Ranalli, Francesco Perrotta, Alessandro Lucci ed Alessandro De Gennaro.

Nell’apposita seduta non è stato possibile eleggere i componenti della commissione Controllo e Garanzia per via dell’assenza della minoranza che ha abbandonato l’aula.

Domenico Verlingieri

banner

Di Ads

Lascia un commento