banner
banner

SULMONA – “Il voto di ieri sera per l’elezione del nuovo amministratore unico del Cogesa ha rappresentato il punto più basso nella ricerca di una soluzione che avesse il sostegno più ampio dei sindaci partecipanti all’assemblea”. Comincia così la nota di 32 sindaci della Valle Peligna, Valle Subequana e dell’aquilano che restano con l’amaro in bocca sul metodo utilizzato per l’elezioni dell’amministratore unico del Cogesa. “Con una pericolosa forzatura, con un parere preventivo di dubbia legittimità espresso dal consiglio dei revisori dei conti sulla deliberazione e in spregio ad ogni ragionevole richiesta di rinvio per agevolare un accordo, è stata operata la scelta dell’avvocato Vincenzo Margiotta con il voto di soli 16 sindaci soci, resa possibile esclusivamente dal possesso delle quote di maggioranza, mentre i rappresentanti di 32 comuni non hanno partecipato al voto abbandonando l’aula – affermano i sindaci – una rottura del metodo orientato alla condivisione che aveva dato i suoi frutti in tutti questi anni, come certificato dai risultati del Cogesa. Uno schiaffo ai cittadini rappresentati dalla maggioranza dei sindaci soci, che hanno visto calpestata la propria dignità”. I sindaci poi lamentano anche la scelta del sindaco di Sulmona, Casini, di affiancare al neoeletto amministratore, l’uscente Giuseppe Quaglia, come consulente. “Ci chiediamo, infine, in virtù delle molteplici attività già svolte dal neo amministratore unico, come potrà dedicare il tempo necessario per rispondere alle sfide delicate che attendono la società, a iniziare da quella relativa alla costituzione del nuovo soggetto regionale per i rifiuti. È mai possibile che Sulmona, che rivendica il ruolo di città guida, non sia in grado di esprimere un proprio candidato?
 – si chiedono – davvero ci resta difficile comprendere la ratio di chi ha favorito una soluzione così lacerante e divisiva per il territorio, che mina in partenza le auspicate aspirazioni di unità in un settore così delicato”.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com