banner
banner

SULMONA – A Sulmona è il giorno del silenzio elettorale. Tutti con il cuore e con la mente sono già proiettati alla giornata di domani, il momento della verità, quando gli elettori dovranno scegliere il nuovo inquilino di Palazzo San Francesco. L’incognita più grande resta quella dell’astensionismo. Nelle ultime elezioni amministrative l’affluenza alle urne è sempre scesa fra il primo turno e il ballottaggio ma stando alla nostra raccolta di opinioni della vigilia, in pochi domani diserteranno l’appuntamento elettorali. Annunciano di recarsi alle urne artigiani e pensionati, commercianti e famiglie perché- sostengono- “non possiamo smarrire il significato del diritto al voto”. Qualcuno è ancora indeciso. Chi non va non si avvicina al microfono.

A.D.A.

Lascia un commento

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com