banner
banner
banner

Terza giornata di andata in Eccellenza e Promozione. Attenzioni puntate sulle formazioni peligne che giocheranno tutte in casa.

ECCELLENZA

Nerostellati-Amiternina

Nel massimo torneo dilettantistico abruzzese i Nerostellati, forti del successo della scorsa domenica a Montorio, ospiteranno l’Amiternina. Entrambe le squadre, reduci da una vittoria, proveranno a dare continuità ai risultati in una gara molto sentita per la presenza da una parte degli ex dell’Amiternina Nanni e Valente e dall’altra degli ex del Pratola Di Bacco e Carosa anche se Massimiliano Di Bacco ed Omar Valente sono infortunati. Altro ex di turno è il tecnico dell’Amiternina Aldo Di Corcia che nel 2011 sedette per poco tempo sulla panchina del Pratola, all’epoca in Promozione, in quanto venne esonerato a novembre. Da segnalare nell’Amiternina il ritorno del centrale difensivo Ennio Di Ciccio (’95) che aveva iniziato la stagione con il CreCas Città di Palombara nell’Eccellenza laziale. Il calciatore popolese vanta un buon curriculum per aver collezionato 71 presenze in Serie D con il Sulmona e proprio con l’Amiternina. Si tratta di un tassello importante che porterà esperienza nella terza linea giallorossa. La gara di domenica si prospetta molto spigolosa sia per i peligni che per gli aquilani. I locali davanti al loro caloroso pubblico cercheranno di vincere la prima gara casalinga con Vitone molto ispirato che proverà a mettere nelle migliori condizioni la coppia d’attacco Palombizio-Isotti, ancora alla ricerca del primo gol in campionato, e con una retroguardia ben attenta con un super Alfredo Meo tra i pali, protagonista in assoluto nelle prime due giornate, con la sua porta ancora inviolata. Gli ospiti invece arrivano al match rinvigoriti dalla vittoria casalinga di domenica scorsa contro il Cupello con un super Terriaca, autore di una splendida tripletta, ben supportato da Tramontano con Marcotullio in cabina di regia a dettare i tempi e uno Shipple indemoniato sulla sinistra. Le due squadre si conoscono molto bene e daranno vita sicuramente ad una gara interessante, piena di belle giocate, dove entrambe cercheranno di portarsi a casa i tre punti, senza tanti tatticismi.

PROMOZIONE B

Raiano-Palombaro

Nel girone B di Promozione Il sorprendente Raiano, primo in classifica insieme al Chieti Torre Alex, proverà a stupire ancora contro il Palombaro che recentemente si è rinforzato con il difensore centrale Giuseppe Crognale dalla Val di Sangro ed il centrocampista Stefano Giandonato (’95) in prestito dal Miglianico. La squadra di Antinucci, dopo la grande vittoria di domenica scorsa a Vasto, vorrà sfruttare il momento positivo che gli sta permettendo di tenere il passo del Chieti Torre Alex a punteggio pieno.

Sulmonese Ofena-Il Delfino Flacco Porto

La Sulmonese Ofena ospiterà Il Delfino Flacco Porto con l’intento di lanciarsi nella parte alta della classifica. Dopo i primi tre punti conquistati nel turno precedente, i biancorossi vorranno dare seguito al buon risultato per cancellare definitivamente la sconfitta subita nella prima giornata contro la Val di Sangro. Gara dal sapor particolare per Alfonso Bovino che si troverà di fronte quella squadra che lo ha tenuto in organico per pochissimo tempo. Nel dicembre dello scorso anno passò dalla Pro Sulmona alla Flacco ma fu costretto a lasciare dopo alcune giornate per un infortunio. Fu un addio caratterizzato da malumori da parte del fantasista campano in quanto, a suo dire, l’infortunio non era così grave come invece è stato fatto passare. Non sarà del confronto il difensore Tarsilla, espulso contro il Castiglione Val Fino. Partita da prendere con la giusta attenzione contro Il Delfino Flacco Porto che, con un solo punto in classifica, non vorrà sbagliare ancora. La società del presidente Piergiorgio Schiavo ha stabilito il prezzo unico di 5 euro e per bambini e ragazzi dell’Olympia Cedas ingresso gratuito insieme ad un accompagnatore.

Domenico Verlingieri

 

 

banner

Di Ads

Lascia un commento