banner
banner

SCURCOLA MARSICANA. Comincia la nuova stagione delle scuole calcio all’insegna dell’amicizia e della lealtà e, proprio per trasmettere questi valori a bambini e genitori, l’Olympia Cedas di Sulmona ha partecipato ad un incontro amichevole a Scurcola che ha visto i campo gli under 10 con i pari età marsicani guidati da Sandro Ciucci. L’appuntamento è servito per consolidare i rapporti tra Ciucci ed il responsabile della scuola calcio sulmonese Adelmo Ramunno. “Con Adelmo – ha affermato Sandro Ciucci – siamo legatissimi da diverso tempo prima con l’Arsenal Soccer Schools e poi con il Valencia. Dopo averlo chiamato è stato felice di venire. Gli ho detto se mi porti i confetti di Sulmona ti faccio trovare il terzo tempo a base di pizza. E’ stata un’iniziativa molto simpatica tra persone che coltivano ormai un rapporto bellissimo”. Ad accogliere l’Olympia Cedas sono stati sia Sandro Ciucci che il suo collaboratore Daniele De Luca. “C’è un’amicizia vera – ha sottolineato Adelmo Ramunno – tra di noi ed anche da parte dei ragazzi marsicani e peligni. Ringrazio Sandro e Daniele per l’ospitalità. I genitori sono rimasti soddisfatti ed hanno avuto anche la possibilità di partecipare al terzo tempo stile rugby. Questo è il bello delle scuole calcio”. A prevalere è stato tanto divertimento sullo splendido terreno di gioco di Scurcola Marsicana, appositamente rimodernato dopo un accurato lavoro. “Quest’impianto – ha spiegato Ciucci – è stato preso in gestione qualche anno fa da Sandro Paravani. Il campo era della passata società calcistica di Scurcola Marsicana, poi fallita, ed è rimasto abbandonato per tantissimo tempo. Ora è stato ristrutturato grazie alla sua ditta che cura la manutenzione del verde delle strutture sportive”. Sandro Ciucci dopo aver conseguito risultati importanti come responsabile della scuola calcio del Tagliacozzo, si appresta a cominciare una nuova avventura. “Sta per partire con diverse società limitrofe – annuncia – un bel progetto per una nuova scuola calcio. Sono stato contattato proprio giorni fa e penso di accettare perché ci sono persone che, oltre ad avere una cultura calcistica, sono molto serie, L’obiettivo sarà quello di valorizzare la crescita dei giovani dal punto di vista ludico”. La scuola calcio prevede anche un’altra iniziativa: “Con Daniele De Luca ed altri collaboratori c’è l’intenzione di creare a Tagliacozzo un progetto per i bambini più piccoli”. Quella vissuta con l’Olympia Cedas è stata una giornata importante per guardare al futuro con positività. “Quanto visto qui a Scurcola Marsicana – conclude Ramunno – denota la presenza di importanti presupposti per fare una scuola calcio nel vero senso della parola”.

Domenico Verlingieri

Di Ads

Lascia un commento

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com