banner
banner
banner

Sulmona – “Tutti sono utili, nessuno è indispensabile”. Va giù duro il presidente della Sulmonese Ofena Piergiorgio Schiavo che ha incontrato il tecnico Tiziano D’Ortenzio per analizzare la situazione della squadra all’indomani della sconfitta casalinga con Il Delfino Flacco Porto, frutto di una prestazione negativa dal punto di vista del risultato e soprattutto del gioco. L’intento del presidente e dell’intera dirigenza è quello di dare uno scossone alla squadra mettendo tutti in riga perché, se nell’organico ci sono elementi importanti, è inconcepibile fare figure del genere come quella di domenica. “Dalle parole dobbiamo passare ai fatti e soprattutto alle gambe”. Questo è il messaggio riportato da Schiavo all’allenatore che ora dovrà essere trasmesso al gruppo. E’ quanto avverrà domani (martedì 20 settembre) in un confronto serrato nello spogliatoio alla ripresa degli allenamenti al campo di Bagnaturo. La società che finora non ha fatto mancare nulla ai giocatori vuole vederci chiaro e capire se il problema è tecnico, mentale o di altro genere. “Ognuno – ha concluso Schiavo – deve essere onorato di indossare la maglia biancorossa diversamente, ripeto, tutti sono utili ma nessuno è indispensabile”. A buon intenditor poche parole.

Domenico Verlingieri

banner

Di Ads

Lascia un commento