banner
banner

SULMONA – Ancora buona musica offerta dalla Camerata Musicale Sulmonese ai suoi affezionati spettatori. Il programma della 67a stagione concertistica è ancora molto ampio e da scoprire settimana dopo settimana.
A presentare le “Serenate per fiati” l’Ensemble del Conservatorio di Musica “Luisa D’Annunzio” di Pescara. Un gruppo di musicisti giovanissimi, alcuni ancora studenti che hanno saputo calcare il palco del Caniglia con assoluta disinvoltura.
Dopo gli appassionati appuntamenti musicali delle festività natalizie in particolare il Concerto di Capodanno che hanno ottenuto grande successo, ecco l’Ensemble del Conservatorio di Pescara, formazione diretta da Alessandro Calcagnile che esegue le Serenate per fiati musiche di Dvorak, Strauss e Kurt Weill. Dicevamo alcuni musicisti dell’Enemble sono molto giovani ed ancora all’inizio di carriera, carriera che si annuncia ricca di successi come esperti hanno potuto osservare.
Lunga invece la carriera artistica del Direttore Alessandro Calcagnile.
Un raffinato interprete del repertorio moderno e contemporaneo.
Alessandro ha iniziato subito la carriera musicale formandosi ai conservatori Milano, Brescia e Norimberga. Appena ventenne debutta come direttore d’orchestra alla Sala Santa Cecilia al Parco della Musica di Roma, dirigendo l’orchestra Nuova Sinfonica Italiana.
Successivamente ha collaborato con grandi orchestre e complessi musicali, come l’Orchestra I Pomeriggi Musicali, l’Orchestra Cantelli di Milano, l’Orchestra Filarmonica Italiana ed altre.
Dirige anche per l’Opera ed il teatro musicale con un vasto repertorio che spazia dal barocco al contemporaneo.
Nel 2015 è ospite del Comitato Mascagni al Dal Verme di Milano per la Cavalleria Rusticana.
Dicevamo la carriera di Alessandro è lunga, in tempi recenti ha collaborato con radio e televisione. Ha registrato per Stradivarius RAI, Radio Televisione Svizzera Radio televisione Nazionale Albanese, Radio Capodistria.
Attivo anche come pianista con la compagna Rossella Spinosa pubblica nel 2011 per la Rivista Amadeus un CD dedicato al bicentenario lisztiano.
Nel 2012 è Direttore Principale della Bellagio Festival Orchestra e nell’anno 2014 viene nominato direttore Musicale dell’Orchestra Cantelli di Milano .
Il pubblico sulmonese ha molto apprezzato il concerto sottolineando le varie serenate con nutriti applausi.
Gaetano Trigilio

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com