banner
banner
banner

SULMONA – Trend in aumento e nuova impennata sul territorio peligno-sangrino anche se il virus resta abbastanza contenuto. Il saliscendi della curva torna a smuovere lo scenario epidemiologico che non appare più assestato rispetto alle scorse settimane. Sono 35 i nuovi casi di Covid-19 messi a referto dalla Asl nella giornata del 16 giugno così distribuiti: 22 Sulmona, 3 Goriano Sicoli, 2 Castel Di Sangro, 1 Opi, Pescasseroli, Pescocostanzo, Scanno, Raiano, Cansano, Pratola Peligna, Bugnara. Il capoluogo peligno resta centro dei contagi anche se il virus mantiene un carattere comprensoriale. L’incremento dei casi si tocca con mano nelle ultime 24 ore poiché si è passati dai 21 contagi di ieri ai 35 odierni. La scorsa settimana, sempre di giovedì, erano state annotate 20 positività. Il trend torna quindi ad invertirsi nel verso negativo anche se si resta ben lontani dai grandi numeri di aprile e inizio maggio. Il Covid peraltro torna ad affacciarsi nei luoghi sensibili del territorio. Una nuova positivitá si è registrata nell’ortopedia dell’ospedale di Sulmona. Gli attualmente positivi sul territorio tornano a superare quota 400 e arrivano a 421, aspettando il dato relativo delle guarigioni che deve ancora essere messo a referto. Nelle ultime ore è stato eseguito un nuovo ricovero per covid anche se il tasso di ospedalizzazione resta contenuto. Sono 8 gli attualmente degenti sul territorio. Tutti in aria medica. Un parametro che resta abbastanza confortante ma le nuove rilevazioni dimostrano che il superamento definitivo della pandemia non è proprio dietro l’angolo.

banner

Lascia un commento