banner
banner

Il 3 settembre alle ore 12, il noto programma ‘Linea Verde Start’ su Rai 1, manderà in onda la tappa effettuata in Abruzzo nelle scorse settimane. Un viaggio alla scoperta di diverse località abruzzesi, che ha finito per svelare le bellezze costiere e i tesori montani di un territorio che ha pochi eguali nel Paese: dalla Riserva Naturale dei Ripari di Giobbe, a nord della costa ortonese, si passerà per le Gole di Celano, fino ad arrivare al borgo “Universo”, diventato celebre per i murales realizzati sulle facciate del centro storico di Aielli. Inoltre, avremo modo di ammirare le splendide immagini girate nel corso della visita a Villalago e al Lago di Scanno. Si parlerà soprattutto della storia delle imprese di Confartigianato: imprenditori che intrecciano sensibilità artistica e sapienza artigiana, radici e orgoglio identitario, senso di appartenenza al territorio e alla comunità. È il caso, ad esempio, di uno degli scultori più affermati nella lavorazione della pietra della Majella, Luigi D’Alimonte, le cui opere sono conosciute in tutta Italia e molto apprezzate anche all’estero. Delle Ceramiche Liberati di Villamagna. La famiglia Liberati rappresenta la dimostrazione plastica di come sia possibile coniugare, in modo virtuoso e vincente, tradizione e innovazione: l’impresa di Villamagna, attraverso la digitalizzazione, è infatti riuscita ad introdurre nuove tecniche e nuove forme nell’arte della ceramica, riuscendo a realizzare pezzi unici e dal gusto moderno. A San Giovanni Teatino, per fare visita alla Markbass, azienda leader mondiale nella produzione di amplificatori per basso, con intervista al general manager Marco De Virgiliis e al musicista Daniele Mammarella. In Marsica con la visita al Castello Orsini e l’intervista al giovane sarto modellista Lorenzo Faricelli. E non mancheranno Villalago e Lago di Scanno.  

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com