banner
banner

SULMONA – Metodo di lavoro e partecipazione. Ruota intorno a questi due concetti l’impegno politico del preside del Polo Fermi, Massimo Di Paolo, che ha dato il via alla campagna elettorale incontrando amici e simpatizzati. Più che garante della coalizione Sulmona Protagonista, che candida a sindaco Andrea Gerosolimo, vuole essere il “gregario”, per dare il ritmo e cercare il sentiero nella vita politico-amministrativa della città. “Al primo posto abbiamo messo il metodo di lavoro. Perché serve una ristrutturazione a fronte delle numerose criticità che ha dovuto affrontare il Comune di Sulmona. Abbiamo una contaminazione di competenze tra il dentro e il fuori”- osserva Di Paolo che rilancia sulla partecipazione. “Ho scelto il civismo perché la partecipazione non è un’ideale ma richiede processi organizzativi. Chi si erge ad intellettuale e porge la bacchetta in alto deve fare un altro tipo di riflessione”- ha esordito il candidato consigliere. Immancabile il passaggio sulle interazioni tra le due istituzioni: scuola ed ente Comune. “Il Fermi ha rotto gli argini e il significato di scuola pubblica mostrando capacità organizzative, di reperimento fondi e processi innovativi. Un modello che piace ed ha funzionato bene”- conclude Di Paolo. L’intervista integrale è disponibile sul nostro canale yotube. (a.d’.a.)

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com