banner
banner
banner

SULMONA – Arresto convalidato e remissione in libertà per il 33 enne di Sulmona, E.C., che era finito ai domiciliari lo scorso sabato dopo il tentativo di violenza privata, le lesioni personali e la resistenza a pubblico ufficiale. Oggi il giudice per le indagini preliminari, Marta Sarnelli, ha convalidato l’arresto eseguito in flagranza di reato dai Carabinieri e ha rimesso in libertà il giovane senza applicare alcuna misura cautelare, ritenendo solidi ma non particolarmente gravi gli indizi di colpevolezza a suo carico.  Il giovane era stato fermato dai Carabinieri dopo aver aggredito un barista di Pacentro. Il 33 enne  avrebbe malmenato l’esercente per farsi somministrare bevande alcoliche. Non contento, in caserma, avrebbe opposto resistenza ai militari nel corso degli accertamenti di rito. Il giovane era stato quindi arrestato in flagranza di reato mentre il barista veniva sottoposto alle cure ospedaliere che hanno portato alla diagnosi delle lesioni riportate per via dell’aggressione, giudicate guaribili in 13 giorni. Oggi la convalida dell’arresto per E.B. che torna in libertà nel giro di 48 ore. Il giovane è stato difeso dall’avvocato, Stefano Michelangelo. Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento