banner
banner

Le recenti aggressioni avvenute nel carcere di Sulmona hanno spinto domani, il Garante dei detenuti della regione Abruzzo, Gianmarco Cifaldi, a  visitare, domani 9 agosto, alle 11 la casa circondariale sulmonese, dove l’aria che si respira è tutt’altro che tranquilla, con lo scopo di monitorare la situazione del penitenziario di  Sulmona, con particolare attenzione all’assistenza sanitaria dei detenuti.  Questa visita è stata fortemente voluta da Cifaldi dopo gli eventi degli ultimi giorni: lo scorso giovedì, infatti, un collaboratore di giustizia ha aggredito per futili motivi un poliziotto penitenziario, scaricandogli addosso un estintore, ma questa è solo l’ultima delle tante spiacevoli situazioni che si sono venute a creare all’interno della struttura di detenzione sulmonese. Insieme al Garante pretenderanno parte all’incontro, l’assessore regionale alla sanità, Nicoletta Verì, il vicepresidente del Consiglio regionale, Roberto Santangelo, il direttore generale della Asl1 Avezzano-Sulmona-L’Aquila, Ferdinando Romano, il vicecapo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, Carmelo Cantone. La delegazione sarà accolta dal direttore dell’istituto penitenziario sulmonese, Lucia Di Feliciantonio.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com