banner
banner

SULMONA – Un autista di una ditta sulmonese è rimasto ferito, fortunatamente in modo lieve, nello schianto mortale che si è verificato nei giorni scorsi sull’autostrada A14 nei pressi di Grottammare. All’interno della Galleria Castello, intorno alla mezzanotte dello scorso sabato, un 45 enne a bordo di un’auto si sarebbe scontrato violentemente contro il mezzo pesante condotto dall’autista sulmonese. Il tratto di autostrada in cui si è verificato l’impatto è interessato dai lavori, che hanno portato alla soluzione temporanea del doppio senso di marcia in un’unica corsia. Quando sono giunti sul posto i Sanitari del 118, non c’era già più nulla da fare: dopo lo schianto, il 45 enne sarebbe stato addirittura sbalzato fuori dalla vettura, che ha subito preso fuoco. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche i pompieri: l’autostrada è rimasta chiusa per oltre quattro ore. Il sulmonese alla guida del mezzo pesante, invece, non avrebbe per fortuna riportato gravi conseguenze dal rocambolesco e incredibile sinistro. Le sue condizioni sono buone. La Procura della Repubblica, competente territorialmente, ha aperto un fascicolo contro ignoti per svolgere i dovuti accertamenti al fine di vagliare eventuali responsabilità o difformità. Vista la dinamica del sinistro è verosimile che si procederà alla richiesta di archiviazione, essendo deceduto il conducente della vettura. Il mezzo di proprietà della ditta sulmonese è stato intanto posto sotto sequestro, unitamente alla merce, come atto dovuto. Una tragedia incredibile che lascia increduli e sgomenti.

banner

Lascia un commento