banner
banner

Più che di disavventura si può tranquillamente parlare di viaggio della speranza, da Sulmona a Roma, a bordo del treno partito dalla stazione del capoluogo peligno ieri pomeriggio, alle 17. Infatti non solo per arrivare a destinazione i viaggiatori sono stati costretti a salire in autobus ad Avezzano, visti i noti problemi sulla linea elettrica, ma la brutta sorpresa è arrivata ad Aielli, prolungando il tempo del viaggio solo per arrivare nel capoluogo marsicano. E’ accaduto che nei pressi della stazione marsicana il treno è stato bloccato nelle vicinanze di un passaggio a livello, per motivi di sicurezza. Un automobilista, non si sa se per distrazione o volutamente, nonostante le barre stessero per abbassarsi è passato lo stesso, trovandosi dopo un istante bloccato sul bel mezzo dei binari, perchè l’altra barra era già abbassata. E’ per sua responsabilità che il treno è rimasto a lungo fermo, essendo stata avviata la procedura urgente a tutela dell’incolumità dell’automobilista. Sul posto sono arrivati ferrovieri e polizia, per accertare quanto accaduto e solo dopo aver sbrigato le pratiche del caso il treno ha ripreso il suo percorso. Mentre intanto anche il maltempo ha fatto la sua parte. Ad Avezzano i viaggiatori sono stati comunque rifocillati, con biscotti ed acqua. Poi finalmente il viaggio fino a Roma Tiburtina. Arrivo in tarda serata.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com