banner
banner
banner

SULMONA – “Per ora il paventato aumento di circa il 19% dei pedaggi a partire dal 01 marzo 2019 non ci sarà, ma occorre in un’ ottica propositiva essere vigili affinché sia scongiurato l’aumento e si trovi la soluzione definitiva ai problemi della sicurezza e del caro pedaggi della A24/A25. I nostri territori non possono più attendere, sono necessarie risposte concrete e definitive”. Ad affermarlo sono i sindaci e gli amministratori di Lazio Abruzzo che non abbassano la guardia sul fronte della sicurezza dei viadotti autostradali e la lotta al caro pedaggi. Per il prossimo 14 marzo 2019, alle ore 17:00, presso la Sala Consiliare del Comune di Carsoli si terrà un incontro attorno ad un “Tavolo” a cui sono stati invitati il Ministro dei Trasporti, i Presidenti delle Regioni Lazio e Abruzzo, Strada dei Parchi e il Segretario dell’Autorità dei Trasporti. “Sin dal mese di Gennaio 2018, la creazione di un “Tavolo Istituzionale”, è stata oggetto delle numerose istanze formulate al Ministero e finalizzata ad una ridefinizione dei criteri di concessione per garantire la riduzione definitiva ed adeguata dei pedaggi autostradali e per consentire agli Amministratori di conoscere tutte le opere realizzate nonché quelle che si intendono realizzare per garantire la sicurezza nei tratti autostradali A24/A25”- ricordano i sindaci- “ora più che mai è necessario un confronto Istituzionale tra le parti in un’ottica esclusivamente costruttiva e nell’interesse dei cittadini e dei territori attraversati da questa tratta”.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento